Cittadinanza Tedesca

La legge tedesca sulla cittadinanza sancisce il principio della discendenza, secondo il quale è cittadino tedesco colui che nasce da genitori tedeschi.

Il legislatore ha previsto, però, un temperamento del diritto di sangue, per cui il figlio di genitori stranieri acquisisce la nazionalità tedesca dalla nascita in Germania, se un genitore è legalmente residente in territorio tedesco da otto anni e se gli è stato concesso un diritto di soggiorno permanente.

Quanto alla naturalizzazione, un cittadino italiano (o più in generale europeo) ha diritto all’acquisto della cittadinanza tedesca mantenendo quella italiana (o europea) in presenza dei seguenti requisiti:
– risiede regolarmente in Germania da almeno otto anni;
– si riconosce nell’ordinamento libero e democratico della Costituzione tedesca;
– non svolge attività contrarie ai princìpi garantiti dalla Costituzione;
– è in grado di sostenere sé stesso ed i familiari che hanno diritto ad essere sostenuti senza dover ricorrere ai sussidi previsti dal II o XII Buch del Sozialgesetzbuch;
– non ha subìto condanne penali (con eccezione di reati lievi);
– dimostra una sufficiente conoscenza della lingua tedesca.

Per una panoramica sulla legislazione in materia di cittadinanza tedesca potete consultare la nostra FAQ Knowledge Base.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.